REGOLAMENTO SOCI

Il Socio è cardine portante di “Un amico a Venezia” in quanto con la sua quota d’iscrizione ed eventuali donazioni rende possibile realizzare il fine ultimo dell’Associazione di supportare l’eccellenza scelta per il biennio.

Il Socio potrà usufruire delle iniziative e dei servizi dell’Associazione : visite guidate, concerti, conferenze, viaggi e quant’altro l’Associazione sarà in grado di fornire nel corso dell’anno associativo.

Il Socio avrà diritto di prelazione nelle prenotazioni agli eventi.

Il Socio potrà godere di agevolazioni presso alcuni negozi e ristoranti convenzionati con l’Associazione.

Di tali indicazioni sarà informato al momento dell’iscrizione o attraverso il sito

www.unamicoavenezia.org- nello spazio Link.

 Il Socio avrà la possibilità di diventare parte attiva dell’Associazione creando eventi in base alle proprie conoscenze e preparazione.

Il Socio sarà convocato alle Assemblee dell’Associazione per condividerne le scelte, suggerire progetti e soprattutto segnalare le eccellenze veneziane in modo di creare una lista utile a fine biennio per la scelta del nuovo beneficiato dall’Associazione.

Per gli eventi associativi la prenotazione sarà obbligatoria e si terrà conto dell’ordine temporale. Qualora il Socio desiderasse farsi accompagnare da altra persone sue ospiti la prenotazione andrà in lista d’attesa e sarà prevista una spesa di 7 euro per i non soci che diverranno Amici .

La prenotazione, in esame, potrà anche essere deferita in una seconda data qualora siano previste due giornate.

La quota d’iscrizione non prevede i biglietti d’ingresso alle chiese, musei, eventi particolari , a volte,

si potrà richiedere un contributo per eventuali spese di segreteria.

Si prega di attenersi scrupolosamente alle indicazioni della Segreteria per le visite, prenotando negli orari e nei tempi fissati.

In caso di impedimento si prega di avvisare subito in modo di permettere alla Segreteria la sostituzione e la notifica all’acccompagnatore/trice

La puntualità è caldamente consigliata soprattutto per conferenze e concerti.

Nei casi specifici non verrà permesso l’ingresso se l’incontro è inizato.

Si ricorda che le visite avranno un massimo di 25 persone e se necessario sarà predisposta un ‘altra data.

Le visite saranno annullate se non si raggiungerà il minimo di 10 iscrizioni.